AtlantIdea

Discussioni Generali
Oggi è il 23/02/2020, 19:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/10/2008, 6:57 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2007, 21:13
Messaggi: 13817
Località: roma
andrea0874 ha scritto:
Vi assicuro che la c3 pluriel non va meglio.....
macchina di mia moglie 4 anni 25000km cambio riprogrammato 3-4 volte è nuovamente da riprogrammare.... non ve la comprate mai.....(nella rampa del garage devo prendere la rincorsa altrimenti non sale........ rivoglio la mia smaaaart!!!!!)


'Azz Andrea, questa notizia mi serviva, LaMiaCris vorrebbe cambiare la sua, e la C3 sarebbe fra le "papabili"....
La Micra Matic di quasi 10 anni continua ad andare bene, il CVT fa onestamente il suo mestiere (ed é una goduria nel traffico cittadino)

A proposito, qualcuno é interessato ad una Micra 1.300 cc 5 porte del 1999 con 50.000 km in 10 anni ? :flower:

_________________
A scuola andavo sempre benissimo.
Era al ritorno che spesso mi perdevo.


Andrea


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/10/2008, 7:30 
Non connesso
Advanced Member
Advanced Member

Iscritto il: 05/02/2007, 14:06
Messaggi: 1880
Località: Trento
Ad un mio amico rappresentante hanno chiesto 2600 euro per sistemare l'automatico della sua classe C. Ha venduto l'auto e non ne vuol più sentir parlare di cambi automatici :P

_________________
Zeru tituli


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/10/2008, 7:34 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2007, 21:13
Messaggi: 13817
Località: roma
cometa rossa ha scritto:
Ad un mio amico rappresentante hanno chiesto 2600 euro per sistemare l'automatico della sua classe C. Ha venduto l'auto e non ne vuol più sentir parlare di cambi automatici :P


Ho sentito diversi tassisti qui a Roma, che vivono una seconda vita con i cambi automatici. Uno mi diceva tutto soddisfatto che con la sua mercedes (tassì) aveva già fatto 380.000 km in città, senza fare altro al di fuori della regolare sostituzione degli olii.

"Una rondine non fa primavera", proverbio che può valere ovviamente sian nell'uno che nell'altro caso, vero Mauro, il tuo amico o il mio tassista :flower:

_________________
A scuola andavo sempre benissimo.
Era al ritorno che spesso mi perdevo.


Andrea


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/10/2008, 9:07 
Non connesso
Member
Member

Iscritto il: 11/04/2007, 10:05
Messaggi: 482
Località: Trento + o -
a...anche un mio zio ha buttato una A6 per problemi al tiptronic, ma non credo avesse meno di 180/200.000 km....

...e comunque si è preso un BMW 530d sempre automatico.

..ed anch io la prossima car la voglio prendere automatica. Trovo molto buono il DSG Volkswagen che ho provato un paio di volte sulla passat 140cv di mio cugino, e un amico sempre piuttosto critico sugli automatici mi ha parlato molto bene anche dell'automatico della nuova Laguna...

_________________
Immagine

Beviamoci un caffè dolce compare, il nostro è un viaggio semplice e leggero
sarà altrettanto facile inciampare, succede a chi cammina e guarda il cielo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/10/2008, 9:11 
Non connesso
Old Member
Old Member
Avatar utente

Iscritto il: 16/04/2007, 10:25
Messaggi: 2718
Località: dalla Ghìrlandeina
Quoto gli ultimi due interventi... gli automatici se nascono bene, vengono trattati bene e fatta regolare manutenzione, mediamente durano oltre i 150.000km...

Sulla 147 non ho l'automatico (anche xkè il selespeed è veramente penoso come automatico), ma sulla prossima cerco di riprenderla con l'automatico! ...anche Nerina quando guidava l'Audi era soddisfattissima dell'automatico; e infatti non è escluso che anche nella sua prox auto voglia l'automatico!

_________________
Immagine

Fino ai 4500 divertiti a fare puzza ...dopo scansati e senti il profumo del benza Immagine

Passare per idiota agli occhi di un imbecille, è una voluttà da raffinati buongustai!

Le moto sono come le donne... il risultato finale dipende solo da chi ci sta sopra!!! Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/10/2008, 9:56 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2007, 21:13
Messaggi: 13817
Località: roma
Sono arteriosclerotico ormai, dovete sopportarmi così :flower:, ma come spesso ripeto, la Micra CVT di mìmoje - fin qui (ettecredo.. 50 mila km in quasi dieci anni..!..) é andata sempre ottimamente.

Ci disse qlo che all'epoca Nissan offriva allo stesso prezzo il meccanico e il CVT, e prendemmo "al volo" l'occasione... mai acquisto é stato più gradito :hello1:

Guidare un'autovettura automatica in città é una cosa stupenda... certo non é la stessa cosa in autostrada, dove il CVT tende a "frullare" parecchio senza raggiungere la velocità massima... ma tolta quella piccola seccatura, il resto della guida (anche su strade "tormentate") é piacevolissimo, ci si gusta pienamente il percorso, i saliscendi, le curve... :faroah:

_________________
A scuola andavo sempre benissimo.
Era al ritorno che spesso mi perdevo.


Andrea


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/10/2008, 14:12 
Non connesso
Member
Member

Iscritto il: 23/08/2007, 20:43
Messaggi: 532
Località: ROMA
odio il cambio automatico

_________________
SPALLETTI UNO DI NOI


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 01/10/2008, 14:20 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2007, 21:13
Messaggi: 13817
Località: roma
andrea0874 ha scritto:
odio il cambio automatico

quello difettoso della C3 Pluriel, o tutti in generale ? :cyclopsani:

_________________
A scuola andavo sempre benissimo.
Era al ritorno che spesso mi perdevo.


Andrea


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/10/2008, 6:31 
Non connesso
Member
Member

Iscritto il: 23/08/2007, 20:43
Messaggi: 532
Località: ROMA
Non mi piace in generale, era accettabile quello sequenziale della smart, odioso quello automatico (troppo lenti nei passaggi),
La c3 è meglio non nominarla , fa dei buchi clamorosi il sequenziale, quello al volante così così, quello automatico inaccettabile :cherry:

_________________
SPALLETTI UNO DI NOI


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 02/10/2008, 7:57 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2007, 21:13
Messaggi: 13817
Località: roma
andrea0874 ha scritto:
Non mi piace in generale, era accettabile quello sequenziale della smart, odioso quello automatico (troppo lenti nei passaggi),
La c3 è meglio non nominarla , fa dei buchi clamorosi il sequenziale, quello al volante così così, quello automatico inaccettabile :cherry:


Ho capito; siccome non conosco (non ho mai guidato) queste vetture, mi fido di quel che dici tu. Ho guidato delle vetture col cambio automatico, diciamo i cambi automatici tradizionali, ed effettivamente si avverte la fase di passaggio da un rapporto all'altro, a volte nel momento sbagliato (certo l'elettronica oggi ha fatto netti miglioramenti ma ciò vale più per le vetture costose che per le utilitarie o le medio-piccole).
Devo dire che il CVT é pressoché privo di questo difetto.
Guidando un CVT puoi tranquillamente dosare l'accelerazione, e trovarti col motore stabile a quel regime di giri che preferisci, mentre le pulegge variano il passo e l'accelerazione si mantiene costante.
Se guidi "pacioso", vedi il contagiri salire sui 2.200 giri e da lì non schiodare più, mentre l'auto gradualmente e dolcemente aumenta l'andatura.
Se pesti sul gas, il contagiri schizza sui 4.000, anche 5.000, e senza calare neanche un pò, la macchina schizza avanti fino alla velocità massima.

Ma comunque, se non ti piacciono i cambi automatici non intendo certo farteli piacere per forza: "per forza non si fa manco l'aceto" :flower:

_________________
A scuola andavo sempre benissimo.
Era al ritorno che spesso mi perdevo.


Andrea


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/10/2008, 6:12 
Non connesso
Member
Member

Iscritto il: 23/08/2007, 20:43
Messaggi: 532
Località: ROMA
apsa ha scritto:
andrea0874 ha scritto:
Non mi piace in generale, era accettabile quello sequenziale della smart, odioso quello automatico (troppo lenti nei passaggi),
La c3 è meglio non nominarla , fa dei buchi clamorosi il sequenziale, quello al volante così così, quello automatico inaccettabile :cherry:


Ho capito; siccome non conosco (non ho mai guidato) queste vetture, mi fido di quel che dici tu. Ho guidato delle vetture col cambio automatico, diciamo i cambi automatici tradizionali, ed effettivamente si avverte la fase di passaggio da un rapporto all'altro, a volte nel momento sbagliato (certo l'elettronica oggi ha fatto netti miglioramenti ma ciò vale più per le vetture costose che per le utilitarie o le medio-piccole).
Devo dire che il CVT é pressoché privo di questo difetto.
Guidando un CVT puoi tranquillamente dosare l'accelerazione, e trovarti col motore stabile a quel regime di giri che preferisci, mentre le pulegge variano il passo e l'accelerazione si mantiene costante.
Se guidi "pacioso", vedi il contagiri salire sui 2.200 giri e da lì non schiodare più, mentre l'auto gradualmente e dolcemente aumenta l'andatura.
Se pesti sul gas, il contagiri schizza sui 4.000, anche 5.000, e senza calare neanche un pò, la macchina schizza avanti fino alla velocità massima.

Ma comunque, se non ti piacciono i cambi automatici non intendo certo farteli piacere per forza: "per forza non si fa manco l'aceto" :flower:

Sarà che ho sempre guidato piccole auto con cambio automatico con le quali appena tocchi l'acceleratore sembra di ricevere prima un pugno nello stomaco e poi subito dopo un calcio al sedere!!!

_________________
SPALLETTI UNO DI NOI


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/10/2008, 7:28 
Non connesso
Storic Member
Storic Member

Iscritto il: 24/01/2007, 14:38
Messaggi: 5940
Località: Siena
Il fatto è che in Italia siamo abituati da tempo al cambio manuale che ci da -oppure sembra che ci dia- il completo controllo della cavalleria che abbiamo sotto il cofano che ci permette di imbrigliare a nostro piacimento. Siamo un Paese dove quando siamo al volante, ci sentiamo padroni di queste potenze a volte esasperate. Questo controllo, con un cambio automatico, ci viene a mancare e ci sentiamo "trascinati" invece che "trascinatori" di questo mezzo che ci da tante soddisfazioni ma anche tanti dolori! Le stesse sensazioni le ho avute quando, dopo aver guidato per anni scooter con cambio manuale, sono passato a quello sequenziale perchè questa era l'offerta del mercato : mi sembrava di aver perso il controllo della situazione, di essere soltanto un passeggero e non un protagonista, ma questa spiacevole sensazione è diminuita man mano che emergevano i pregi di questa soluzione che al momento mi sembra normale. Senza entrare nella specificità dell'argomento sulla scelta del sistema utilizzato per la realizzazione del cambio, personalmente non sento la mancanza di questo automatismo sull'auto, probabilmente perchè non vivo in una grande città dove la guida non è un piacere, ma un sacrificio giornaliero da assolvere per ragioni di lavoro o di famiglia. Comprendo comunque questa scelta, poiché effettuata in base ad esigenze e situazioni del tutto personali sulle quali non si può discutere.

_________________
http://www.meteoindiretta.it/meteo-siena.phpImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
cron
Powered by phpBB. Servizio offerto da MondoWeb.net