Richiesta!

Ricette in cucina

Moderatore: Moderatore

Messaggio
Autore
Avatar utente
Greeneyes
Old Member
Old Member
Messaggi: 2718
Iscritto il: 16/04/2007, 10:25
Località: dalla Ghìrlandeina

#31 Messaggio da Greeneyes » 10/09/2007, 15:44

L'acquacotta è un piatto antichissimo, tipico della Maremma. Un tempo lo preparavano i pastori e i carbonari. Nelle case più povere veniva preparato solo con bietole selvatiche che trovavano nei campi e bagnavano con la zuppa preparata il pane duro, tanto che quando gli uomini la sera tornavano dai campi e domandavano cosa si mangiasse, si sentivano rispondere: "Acquacotta, zuppa e pan bagnato".
In questa versione l'acquacotta è talmente buona e saporita che farebbe la sua figura nel più raffinato dei menu.


Io mi documento sempre! :flower:

Ho trovato questa ricetta... è valida Mr.Pik???

Occorrente per 4 persone:
1 kg tra bietole e spinaci,
500 g di cipolle,
300 g di funghi porcini,
500 g di pomodori pelati,
1 uovo,
200 g di pane raffermo,
50 g di formaggio pecorino grattugiato,
1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro,
1 costola di sedano e qualche foglia di basilico,
1 rametto di nepitella, 1 peperoncino piccante,
1 tazza di brodo di dado, 2 cucchiai di olio di oliva di frantoio,
sale e pepe.

PREPARAZIONE:
In una padella fonda fate soffriggere con l'olio le cipolle tritate insieme al basilico, alla nepitella e ai funghi tagliati a piccoli pezzi. Quando il soffritto sarà imbiondito unite il peperoncino, il concentrato di pomodoro e i pelati spezzettati, quindi aggiungete gli spinaci, le bietole e il sedano, tutto tagliato a strisce sottili.
Lasciate cuocere a fuoco moderato per 2 ore circa, aggiungendo il brodo di dado un pò alla volta; alla fine regolate di sale e pepe. Tagliate il pane raffermo a fette sottili disponetelo in una terrina e copritelo con l'uovo sbattuto. Quando la zuppa sarà giunta a cottura, versatela bollente nella terrina, cospargete di pecorino e portate in tavola.
Immagine

Fino ai 4500 divertiti a fare puzza ...dopo scansati e senti il profumo del benza Immagine

Passare per idiota agli occhi di un imbecille, è una voluttà da raffinati buongustai!

Le moto sono come le donne... il risultato finale dipende solo da chi ci sta sopra!!! Immagine

Avatar utente
Mr.Pik
Storic Member
Storic Member
Messaggi: 5940
Iscritto il: 24/01/2007, 14:38
Località: Siena

#32 Messaggio da Mr.Pik » 10/09/2007, 15:56

Sicuramente è valida anche la tua ricetta. Questi piatti tipici delle cucine regionali, fermi restando gli ingredienti di base, spesso presentano delle differenze che variano da zona a zona. Per farti un esempio, in Toscana abbiamo il cacciucco che dalla zona di Viareggio/ Livorno, dove pare che sia nato, fino ad arrivare nella bassa Maremma - circa 200 km. di costa- varia sensibilmente in più di 10 ricette diverse.

Avatar utente
libra
Storic Member
Storic Member
Messaggi: 6687
Iscritto il: 24/01/2007, 15:33

#33 Messaggio da libra » 10/09/2007, 16:13

Dagli 150 euro e si arrangiano loro a trovarsi da mangiare :cyclopsani:

Avatar utente
Mr.Pik
Storic Member
Storic Member
Messaggi: 5940
Iscritto il: 24/01/2007, 14:38
Località: Siena

#34 Messaggio da Mr.Pik » 10/09/2007, 16:15

libra ha scritto:Dagli 150 euro e si arrangiano loro a trovarsi da mangiare :cyclopsani:


Eh, dalle nostre parti per un bel pranzo per due persone forse basteranno!

Avatar utente
libra
Storic Member
Storic Member
Messaggi: 6687
Iscritto il: 24/01/2007, 15:33

#35 Messaggio da libra » 10/09/2007, 16:17

Mr.Pik ha scritto:
libra ha scritto:Dagli 150 euro e si arrangiano loro a trovarsi da mangiare :cyclopsani:


Eh, dalle nostre parti per un bel pranzo per due persone forse basteranno!


e la cucina resterà bella pulita...e la moglie non dovrà lavorare per accontentare gli ospiti e...non potranno darti la colpa se hanno mangiato male :cyclopsani:

Avatar utente
Sally78
Advanced Member
Advanced Member
Messaggi: 1514
Iscritto il: 25/01/2007, 10:55
Località: Pontedera

#36 Messaggio da Sally78 » 10/09/2007, 16:29

Allora si può sapere chi sono questi ospiti pik?Io ho saouto che saranno 3 e non 2... :flower: :flower:
"Che cosa sarebbe l'umanità, signore, senza la donna?" "Sarebbe scarsa, signore, terribilmente scarsa". (Mark Twain)

Avatar utente
Mr.Pik
Storic Member
Storic Member
Messaggi: 5940
Iscritto il: 24/01/2007, 14:38
Località: Siena

#37 Messaggio da Mr.Pik » 10/09/2007, 16:33

Sally78 ha scritto:Allora si può sapere chi sono questi ospiti pik?Io ho saouto che saranno 3 e non 2... :flower: :flower:



3? portano anche la socera??

Avatar utente
Greeneyes
Old Member
Old Member
Messaggi: 2718
Iscritto il: 16/04/2007, 10:25
Località: dalla Ghìrlandeina

#38 Messaggio da Greeneyes » 10/09/2007, 17:06

Mr.Pik ha scritto:
Sally78 ha scritto:Allora si può sapere chi sono questi ospiti pik?Io ho saouto che saranno 3 e non 2... :flower: :flower:



3? portano anche la socera??




Immagine Immagine Immagine
Immagine

Fino ai 4500 divertiti a fare puzza ...dopo scansati e senti il profumo del benza Immagine

Passare per idiota agli occhi di un imbecille, è una voluttà da raffinati buongustai!

Le moto sono come le donne... il risultato finale dipende solo da chi ci sta sopra!!! Immagine

Avatar utente
apsa
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13817
Iscritto il: 24/01/2007, 21:13
Località: roma

#39 Messaggio da apsa » 10/09/2007, 17:11

Mr.Pik ha scritto:Ci sarebbe l'acquacotta toscana.

Acquacotta

Ingredienti:

6 fette di pane raffermo
3 cipolle grosse
400 gr. di pomodori maturi o pelati
6 uova
pecorino grattugiato
basilico
foglie di sedano
olio extravergine di oliva
sale e pepe


Preparazione:

In una pentola fate appassire con 8 cucchiai d'olio le cipolle tagliate sottili. Quando saranno quasi sfatte unite il pomodoro, le foglie di basilico e il sedano tritato, salate e pepate. Lasciate cuocere mezz'ora e poi versate un litro e mezzo di acqua .Tenete sul fuoco altri 30 minuti .Aggiungete le uova senza romperle, lasciate cuocere per 3 o 4 minuti.
Nelle scodelle mettete il pane abbrustolito cospargendo di pecorino e versateci sopra l'acqua cotta caldissima.

Immagine


Strepitosa! Mi piace tantissimo! :hello1:
Lamìnonna ( toscana di Firenze) la faceva, e quant'era brava... :flower:
A scuola andavo sempre benissimo.
Era al ritorno che spesso mi perdevo.


Andrea

Rispondi